Il Cerchio del Druido…

“Nel Druidismo ci riuniamo nel Cerchio.. sperimentiamo un senso di comunione con i presenti, con tutti gli assenti, con lo Spirito degli Animali, degli Alberi, delle Pietre, delle Piante, delle Stelle e degli Antenati… del passato, del presente e del futuro…” 

100_0713
Immagine dal Web

Il mito più famoso che sta alla base del Cerchio è la Tavola Rotonda di Re Artù e dei suoi Cavalieri. Essa rappresenta il simbolo della rottura con la gerarchia e il luogo in cui i Custodi della Terra possono sedere senza ordine d’importanza. Questa caratteristica trova a sua volta origine dai vecchi cerchi di pietre, antecedenti all’epoca Celtica. Siti Sacri che per secoli sono stati i primi luoghi di studio e di incontro con l’universo; eretti per mettere le persone in un corretto allineamento e comunione spirituale, con il passato, il presente e il futuro e con tutti gli esseri viventi e non.

Ai giorni nostri stiamo riscoprendo sempre di più tali valori, e il lavoro di ogni Druido è quello di  vivere questi antichi principi di comunione con il canto dell’universo che vibra attorno a noi,adattandoli al nostro tempo e alla nostra esistenza. Così quando ci incontriamo nei nostri Cerchi, la pratica spirituale del Druidismo spalanca queste porte socchiuse ai margini della nostra coscienza, permettendo a questo canto di filtrare sempre di più. Ci viene data così ogni volta la possibilità di sperimentare il più antico dei misteri di ogni tradizione spirituale animista: siamo tutti uno!

Lo siamo non solo con quelli raccolti attorno a noi, ma con tutta la creazione. Il Cerchio ci ricorda che siamo tutti quanti collegati, ogni nostra azione, pensiero, intento ha riflesso ovunque e su di noi… Oltre le barriere di Tempo e Spazio: ciò che inviamo e ciò che vedremo manifestarsi attorno a noi, ciò che pensiamo influenzerà il nostro spazio vicino e lontano, ciò che sentiamo è il canto sussurrato di un altro essere… Noi e il Cerchio. Noi e la nostra Vita.

Molte tradizioni spirituali affermano che l’intero universo è simbolicamente seduto su un fuoco comune, chiamato Vita! Un fuoco che fluisce attraverso tutta l’esistenza e che dona vita alle pietre, alle piante, agli animali, agli uomini e tutto ciò che raramente pensiamo viva veramente! Si tratta di un fuoco che arde in tutti i tempi e luoghi, un fuoco che possiamo sperimentare quando riuniti in un cerchio, permettiamo a noi stessi di vivere e manifestare questa conoscenza, che da secoli si tramanda. Siamo come i cavalieri della Tavola Rotonda, custodi del passato, guardiani del presente, speranza per il futuro. Siamo come il fuoco di una candela, che arde nel grande Cerchio dell’ intera creazione. Sediamo ai margini di questo cerchio e invitiamo a sedere con noi tutti gli altri esseri, tutti i nostri alleati, meditando sui valori della vita dell’universo nella nostra pratica quotidiana.

Cosa succede? Cosa cambia dentro di noi? Quale lezione apprendiamo?

Aeothin /|\

Bosco dei Noccioli – 2016

Sito internet con aggiornamenti aperiodici, non rientrante nella categoria Prodotto Editoriale.
Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso dell’autore e senza citarne la fonte.
Tutti i lavori pubblicati sono protetti dalla legge n. 633 e s.m.i. in tutela dei diritti d’autore.
Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...