Dodici Notti Sacre

 

“Le dodici  notti  vengono indicate da varie tradizioni come il momento in cui nel cuore di ogni uomo si plasma il seme del tempo, degli eventi dell’anno futuro.Nelle notti più buie dell’anno. Qualcuno dice che gli dei sono più vicini… Mandano sogni significativi, semi di attimi futuri… Intuizioni tutte da disincantare nella relazione col sociale nell’anno nuovo” -dal web vertiginedeltempo-

hooded man
The Hooded Man – Wild Wood Tarot –

Passato il solstizio d’inverno, le ore di luce iniziano lentamente ad aumentare sempre di più. In questo magico momento si inseriscano le Dodici Notti Sacre. Secondo antiche tradizioni pre-cristiane queste dodici notti rappresentano un momento unico di contatto con tutti i regni della natura. Queste sacre notti si collocano fra la Vigilia di Natale e l’ Epifania. Tale era la loro forza e importanza che la tradizione Cristiana le ha adottate nella propria tradizione, infatti sono anche Conosciute come le Dodici Notte Sante o le Dodici Notti di Natale.

Secondo Stainer, durante queste notti abbiamo la possibilità tramite i sogni e la meditazione, di poter accedere alle parti profonde di noi stessi e di avere delle indicazioni sui prossimi dodici mesi dell’anno. Nel Galles, nella Scozia e in Irlanda è tradizione in questo periodo, uscire fuori ed andare in mezzo alla natura, osservandola, ascoltandola, vivendola, respirandola… in modo da trarre auspici e presagi dalla flora, dalla fauna, dalle nuvole, dal vento e dalle foglie. Presagi che la tradizione ci dice essere indicatori dell’energia del nuovo anno perché ad ognuno di questi dodici giorni viene assegnato uno dei prossimi dodici mesi.

Percepire la natura come un grande oracolo ha una lunga storia nella Tradizione Druidica. Ciò non ci assolve dalle nostre responsabilità e soprattutto non ci priva del nostro libero arbitrio anzi, la vera abilità è quella di accogliere i segni e i presagi in accordo alla nostra comprensione del momento, e di applicarle alla nostra vita in spirito di apertura e meraviglia.

giglio
Lilium Bianco – Immagine dal Web

Questo tempo rappresenta realmente un ottima opportunità di riposo, di riflessione, di contemplazione dell’anno che sta per volgere a termine e quello che è prossimo ad iniziare. La natura, soprattutto in queste dodici notti, ci fa da specchio per la nostra ricerca. Non c’è un modo giusto per vivere questi giorni, possiamo sperimentare queste sacre notti con le nostre esperienze e le nostre conoscenze per mettere in moto un profondo processo alchemico tra il mondo attorno a noi e il mondo dentro di noi. Questa è la magia dell’anima e la magia della terra che danzano insieme… e sbocciano in libertà… All’Unisono….in Intimità….

Nel Mistero di queste Dodici Notti Sacre

Aeothin /|\

Bosco dei Noccioli 2015

Sito internet con aggiornamenti aperiodici, non rientrante nella categoria Prodotto Editoriale.
Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso dell’autore e senza citarne la fonte.
Tutti i lavori pubblicati sono protetti dalla legge n. 633 e s.m.i. in tutela dei diritti d’autore.
Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori.

 

Annunci

2 pensieri su “Dodici Notti Sacre

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...