L’ispirazione di Amergin

Immagine dal Web
Immagine dal Web

Sono il vento che soffia sul mare
sono l’onda dell’oceano
sono il mormorio dei flutti
sono il toro delle sette battaglie
sono l’avvoltoio sulla roccia
sono un raggio di sole
sono la più leggiadra delle piante 
sono un cinghiale valoroso
sono un salmone nel lago
sono un lago sulla pianura
sono l’abilita’ dell’artigiano
sono una parola di saggezza
sono un mondo di conoscenza
sono la punta della lancia che da il segnale di battaglia
sono il Dio che crea nella mente dell’uomo il fuoco del pensiero
Chi e’ che illumina l’assemblea sulla montagna?
Chi e’ che indica le ere della luna?
Chi mostra il luogo dove il sole va a riposarsi?
Chi chiama il bestiame nella casa di Tehtra?
A chi sorride la Mandria di Tehtra?
Chi e’ il Dio degli incantesimi, l’incanto della battaglia e il vento del mutamento?
io ho visto tutto
Io sono io.

-Amergin Mac Míled-

Questo Canto evocativo e potente ci trasporta nell’antica Irlanda, al tempo dei Milesi; tribù che conquistò l’Irlanda attorno al 1500 A.C. confinando i regnanti Tuatha de Danaan nell’altromondo all’interno delle profondità di pozzi, colline e tumoli… Amergin è considerato da molti storici un Druido/Bardo e la sua Canzone rappresenta uno dei poemi irlandesi più antichi la cui forza riesce a trasportarci nella terra d’Irlanda e farci percepire la potenza della terra stessa, il sapere antico del popolo celtico.

La Luna Piena nel segno dei Pesci congiunta a Nettuno (signore del segno stesso)  ci offre un buon momento per aprirci alla vastità, all’infinito campo delle percezioni, al sapere irrazionale e potenziale che risiede dentro di noi, che vive ancora attraverso l’eco della magia della parola… Attraverso le parole di questo canto possiamo avere accesso a profondi significati e scoperte sul nostro cammino, la nostra esistenza… possiamo lasciarci Guarire, Cullare, Confortare, Trasportare, Ispirare….

Possiamo recitare questo canto sotto al cielo stellato e illuminati dalla Luna Piena, meditando a fondo sul significato di ogni parola, di ogni domanda posta:

Chi e’ che illumina l’assemblea sulla montagna?
Chi e’ che indica le ere della luna?
Chi mostra il luogo dove il sole va a riposarsi?
Chi e’ il Dio degli incantesimi, l’incanto della battaglia e il vento del mutamento?

Possiamo chiederci quale sia la magia celata dietro queste bizzarre domande e quale insegnamenti possiamo trarne per il nostro cammino…  Riuscite a sentire la sua forza scorrere dentro di voi? 

La Canzone di Amergin è la canzone di un Bardo, è la manifestazione dell’Awen fatto verbo, la saggezza distillata di anni di addestramento e saggezza accumulata, è il canto di un guerriero la cui forza è ancora capace di avvolgerci e trasportarci in altri mondi, nei sentieri del sogno e della bellezza…. e questa forza prende vita dentro di noi, dal nostro ventre, dal nostro cuore per irradiarsi in ogni parte del nostro essere e tutt’attorno a noi… 

Possa questa Forza Nutrirvi e Sostenervi sempre…

Aeothin /|\

the_song_of_amergin_by_lloydg
Canto di Amergin in Gaelico – Immagine dal Web

© Bosco dei Noccioli 2015

Sito internet con aggiornamenti aperiodici, non rientrante nella categoria Prodotto Editoriale.
Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso dell’autore e senza citarne la fonte.
Tutti i lavori pubblicati sono protetti dalla legge n. 633 e s.m.i. in tutela dei diritti d’autore.
Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...